Home arrow Pubblicazioni arrow Non abbandoniamo l’agricoltura e gli agricoltori
Non abbandoniamo l’agricoltura e gli agricoltori PDF Stampa E-mail

I ripetuti furti nelle campagne, gettano nello sconforto e nella disperazione i produttori agricoli che oltre al danno economico e morale subito, possono rischiare la vita nel vano tentativo di difendere il frutto del loro lavoro e dei loro sacrifici.

In una situazione di così grave crisi economica che peraltro l’agricoltura vive ormai da anni il tema dell’abbandono e della solitudine che avvertono i protagonisti di un settore importante e ancora strategico per la nostra disastrata economia, non può non trovare risposte e impegno delle istituzioni a tutti i livelli.

I ripetuti e gravi episodi accaduti uniti ai furti nelle villette, ai danneggiamenti di impianti fotovoltaici, creano diffuso allarme sociale e aumentano il senso di insicurezza e paura che i cittadini vivono quotidianamente e certamente allontanano  possibili investimenti nel settore.

L’impegno e la presenza costante del Prefetto su questi temi, gli sforzi eccezionali profusi da tutte le Forze dell’Ordine, gli importanti risultati ottenuti, non possono far dimenticare l’esistenza di una significativa presenza criminale e delinquenziale che ferisce quotidianamente il nostro territorio provinciale.

Ci sarebbe bisogno di maggiori risorse, di potenziamento di uomini e mezzi  al contrario, si assiste a significative riduzioni di risorse.

Ripetutamente ed unitariamente i Sindacati di Polizia, hanno denunciato tale situazione senza per questo suscitare un adeguato allarme Istituzionale.

Anche in queste condizioni però, si deve affermare con forza che la tutela del territorio urbano ed extra urbano, la difesa delle aziende agricole e non, la tutela della legalità, è compito primario delle istituzioni e non può essere affidato a ronde improvvisate, composte da inermi agricoltori e meno che mai da ronde organizzate o peggio “assoldate”.

La Provincia e la Regione Puglia, la Provincia, gli Enti Locali possono, insieme  essere protagonisti diretti di una risposta operativa che, partendo dall’esistente Polizia Provinciale, regolamenti, istituisca e finanzi un Corpo di Polizia prevalentemente finalizzato al controllo ed alla tutela ambientale del territorio extraurbano, alla difesa delle produzioni agricole, delle aziende e degli insediamenti esistenti su tutto il territorio agricolo.

 Il Presidente Ferrarese ha già manifestato disponibilità a che la Polizia Provinciale,  possa svolgere questo ruolo, le organizzazioni agricole lo chiedono con insistenza, e i Comuni e anche la Regione, non possono  sottrarsi al dovere di dare risposte concrete.

Non basta chiedere una maggiore presenza delle Forze dell’Ordine, già duramente impegnate su tutto il territorio provinciale, non basta chiedere (ma dobbiamo farlo) il loro potenziamento, dobbiamo tornare a considerare, come peraltro era già nel passato, la tutela del territorio agricolo in senso produttivo ed ambientale, un interesse primario degli enti locali, in una visione moderna, avanzata e solidale del tanto sbandierato federalismo.

Allo scopo, i Consiglieri Regionali coinvolgano  il Governo Regionale, ed insieme, promuovano una iniziativa legislativa che regolamenti la proposta e finalizzi risorse finanziarie per l’attuazione.


Il Prefetto, Il Presidente della Provincia, nelle rispettive  competenze, si facciano promotori di una iniziativa che affronti la grave questione, per elaborare con urgenza una proposta operativa coinvolgendo  tutti i comuni.

L’Amministrazione Comunale di Mesagne è pronta a fare la sua parte per non abbandonare l’Agricoltura e gli agricoltori.

 
< Prec.   Pros. >

Pari Opportunità



Concorso bardicchia

 

pagopa



Bonus idrico



tributi


Calcolo IUC 2017
 
approfondimento su

LLPP Urbanistica 2015-2017

Progetto DEHORS

Raccolta differenziata



Bilancio 2016/2018


Xilella


Documento di ricerca - Xylella fastidiosa - a cura del Gruppo LAIR & Prof L De Bellis

Cittadini InterAttivi

Teatro comunale

Portale S.A.C.

 

ConsulEnte



Gli Eventi nella Città


Rigenerazione urbana


3 Minuti per Mesagne

 

Mesagne che vuoi

Webcam

Guida Turistica

Storia
Itinerari
Visite Guidate

Area Video

Visite virtuali

riga.jpg
Bentornati
riga.jpg
© 2017 Città di Mesagne - Sito Istituzionale - Partita Iva 00081030744 | via Roma, 4 | tel 0831.732111 | fax 0831.777403
| PEC: info@pec.comune.mesagne.br.it |
| Amministrazione Trasparente | Note legali | Privacy |

Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.