Home arrow Pubblicazioni arrow COSAP E TARSU
COSAP E TARSU PDF Stampa E-mail

NESSUN AUMENTO PER I CITTADINI E RIDUZIONI PER LE ATTIVITA' ECONOMICHE - L'ultimo Consiglio comunale ha approvato le modifiche a due regolamenti che hanno significative ricadute nella vita dei cittadini: il canone per l'occupazione permanente o temporanea del suolo pubblico (COSAP per passi carrabili, sedie e tavolini, ecc) e la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu).

La scelta dell'Assessorato Bilancio e Tributi di revisionare questi regolamenti è avvenuta per diverse ragioni: distinguere la parte fiscale dalla gestione dei servizi, il quale può ovviamente essere svolto e regolamentato in modo diverso; aggiornare regolamenti datati alla normativa vigente; utilizzare l'occasione per inserire sgravi e facilitazioni per le attività produttive che possano agire da incentivo in questa difficilissima congiuntura economica.

In entrambi i regolamenti la volontà dell'Amministrazione Scoditti è quella di confermare le tariffe vigenti senza apportare nessun aumento fiscale per i contribuenti. In particolare per la Tarsu, pur essendo competenza della Giunta la determinazione del tributo con un apposito atto che verrà approvato nei prossimi giorni, alle famiglie mesagnesi possiamo anticipare che non pagheranno un euro in più rispetto al già significativo aumento dello scorso anno. Ed il mantenimento della tassa avverrà nonostante gli aumenti provocati dall'aggiornamento di legge del costo del servizio che, come è oramai noto, è affidato ad una ditta esterna. Ciò è stato possibile grazie al costante lavoro dell'Ufficio Tributi teso a recuperare elusione ed evasione e ad una più sapiente distribuzione della tassa.

Il regolamento Tarsu approvato dal Consiglio ha confermato inoltre le percentuali di riduzioni per chi dichiara (entro il 20 gennaio di ogni anno) di vivere da solo, di usare solo stagionalmente la propria abitazione o risiede all'estero. Ex novo invece è stato inserito un incentivo indiretto, attraverso l'abbattimento della tassa, alle attività industriali che svolgono un'attività stagionale "di fatto" e cioè certificabile attraverso i documenti contabili.

Per quanto riguarda le modifiche al regolamento COSAP due sono le novità più rilevanti relative alla tariffe volute dalla Amministrazione Scoditti. Innanzitutto i cittadini mesagnesi pagheranno lo stesso importo per il passo carrabile. Quindi nessun aumento delle tariffe, nonostante il bilancio comunale langue per la riduzione dei trasferimenti da parte dello Stato. E mentre si confermano le tariffe per l'occupazione permanente si riducono dell'8% quelle relative all'occupazione temporanea (meglio note ai titolari di pubblici esercizi come la tassa per sedie e tavolini) e del 13% per gli ambulanti che decidono di allocarsi al mercato settimanale di Via Brodolini.

Un'azione quindi complessiva di coraggioso mantenimento delle tariffe e di favorevoli incentivi alle attività produttive che siamo certi non sfuggirà all'attenta valutazione della opinione pubblica, perché questa è la linea di tendenza che vogliamo perseguire.

Mesagne, 17 giugno 2011

Giancarlo CANUTO                     
Vice Sindaco con delega a Bilancio e Tributi

 
< Prec.   Pros. >

Pari Opportunitą



Concorso bardicchia

 

pagopa



Bonus idrico



tributi


Calcolo IUC 2017
 
approfondimento su

LLPP Urbanistica 2015-2017

Progetto DEHORS

Raccolta differenziata



Bilancio 2016/2018


Xilella


Documento di ricerca - Xylella fastidiosa - a cura del Gruppo LAIR & Prof L De Bellis

Cittadini InterAttivi

Teatro comunale

Portale S.A.C.

 

ConsulEnte



Gli Eventi nella Cittą


Rigenerazione urbana


3 Minuti per Mesagne

 

Mesagne che vuoi

Webcam

Guida Turistica

Storia
Itinerari
Visite Guidate

Area Video

Visite virtuali

riga.jpg
Bentornati
riga.jpg
© 2017 Cittą di Mesagne - Sito Istituzionale - Partita Iva 00081030744 | via Roma, 4 | tel 0831.732111 | fax 0831.777403
| PEC: info@pec.comune.mesagne.br.it |
| Amministrazione Trasparente | Note legali | Privacy |

Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.