Home arrow Pubblicazioni arrow Circolare Inps - Cud pensionati
Circolare Inps - Cud pensionati PDF Stampa E-mail
Da quest'anno il Cud della pensione non arriva più per posta. Ma presso l'ufficio postale, i pensionati possono rivolgersi per farselo stampare pagando una spesa di 3,30 euro. Altrimenti, la certificazione è disponibile sul sito internet dell'Inps o può essere richiesta per Pec o presso un ufficio Inps o un Caf. In taluni casi, è possibile richiedere gratuitamente la spedizione a domicilio anche telefonicamente.
Da quest'anno il Cud della pensione non arriva più per posta. Ma a un ufficio postale i pensionati possono rivolgersi per farselo stampare pagando una spesa di 3,30 euro. Altrimenti, la certificazione è disponibile sul sito internet dell'Inps o può essere richiesta per Pec o presso un ufficio Inps o un Caf. Soltanto nei casi di «dichiarata impossibilità» sopravvive l'invio postale a domicilio. A fare il quadro delle diverse vie per ottenere il Cud, a eccezione di quello postale, è l'Inps nella circolare n. 32 di ieri.
Stop al Cud via posta. È la legge di Stabilità 2013 a imporre all'Inps di non inviare più per posta il Cud ai pensionati, per ridurre la spesa pubblica (le pensioni attive al 31 dicembre 2012 sono 18.363.760). Di conseguenza, spiega l'Inps, da quest'anno i pensionati entro il 28 febbraio troveranno il Cud disponibile sul sito web dell'Istituto. Da lì il certificato può essere visualizzato e stampato, previo accesso tramite pin. Inoltre, ai pensionati in possesso di indirizzo di posta elettronica certificata noto all'Inps, il Cud è inviato anche tramite pec.Le vie alternative. Per andare incontro alle esigenze dei pensionati, l'Inps ha poi attivato canali alternativi attraverso cui ottenere il Cud. Prima di tutto presso gli uffici territoriali dell'Inps è a disposizione almeno uno sportello veloce dedicato al rilascio cartaceo. Presso le medesime strutture, inoltre, sono disponibili le postazioni informatiche di selfservice con accesso tramite pin. Ancora, i pensionati in possesso di indirizzo pec non noto all'Inps possono fare richiesta di spedizione del Cud. È inoltre possibile rivolgersi a un Caf, previa richiesta con allegata copia del documento di identità. Invece presso gli uffici postali aderenti a Reti Amiche (5.741 in tutt'Italia) il Cud si ottiene dietro un corrispettivo di euro 2,70 più Iva (circa 3,30 euro) a carico del pensionato. Infine, le ultime due alternative sono riservate a situazioni particolari. La prima riguarda il servizio cosiddetto Sportello mobile che l'Inps ha attivato a favore di alcune categorie particolarmente disagiate, ossia i pensionati ultraottantacinquenni titolari di indennità di accompagnamento e i pensionati residenti all'estero impossibilitati ad acquisire il Cud attraverso canali fisici e telematici. Il servizio è attivabile per telefono (chiamando un ufficio Inps territoriale); i pensionati residenti all'estero devono chiamare i numeri 0659054403 - 0659053661 - 0659055702 dalle ore 8 alle ore 19 (italiane). La seconda alternativa è quella che consente di ottenere la tradizionale spedizione domiciliare, via posta del Cud; è riservata esclusivamente nei casi di dichiarata impossibilità di accedere al Cud per le altre vie disponibili.
La delega. Il Cud può essere rilasciato anche a persona diversa dal titolare. In tal caso, la richiesta di rilascio del Cud va presentata direttamente dalla persona delegata, corredata della delega e della fotocopia del documento di riconoscimento del delegante.
Spedizione CUD a domicilio gratuita
Per venire incontro alle esigenze di tutti coloro che non sono in possesso delle competenze e delle risorse necessarie all’utilizzo del canale telematico è stato attivato il numero verde 800.43.43.20 dedicato alla richiesta di spedizione del CUD al proprio domicilio, in aggiunta al tradizionale numero verde 803.164.
Il numero è gratuito per le chiamate da rete fissa e non è abilitato alle chiamate da telefoni cellulari, per i quali è invece disponibile il numero 06.164.164, a pagamento in base al proprio piano tariffario.
Il servizio, attivo 24 ore su 24 in modalità completamente automatica, è supportato dagli operatori del Contact Center dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 20.00 ed il sabato dalle 8.00 alle 14.00.

 
< Prec.   Pros. >

Bonus idrico



tributi


Calcolo IUC 2017
 
approfondimento su

LLPP Urbanistica 2015-2017

Progetto DEHORS

Raccolta differenziata



Bilancio 2016/2018


Xilella


Documento di ricerca - Xylella fastidiosa - a cura del Gruppo LAIR & Prof L De Bellis

Cittadini InterAttivi

Teatro comunale

Portale S.A.C.

 

ConsulEnte



Gli Eventi nella Cittą


Rigenerazione urbana


3 Minuti per Mesagne

 

Mesagne che vuoi

Webcam

Guida Turistica

Storia
Itinerari
Visite Guidate

Area Video

Visite virtuali

riga.jpg
Bentornati
riga.jpg
© 2017 Cittą di Mesagne - Sito Istituzionale - Partita Iva 00081030744 | via Roma, 4 | tel 0831.732111 | fax 0831.777403
| PEC: info@pec.comune.mesagne.br.it |
| Amministrazione Trasparente | Note legali | Privacy |

Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.