Home arrow Pubblicazioni arrow Rassegna "Misciagni e misciagnisi ti na vota"
Rassegna "Misciagni e misciagnisi ti na vota" PDF Stampa E-mail
Sabato 25 maggio alle ore 19.00 presso l’Auditorium del Castello di Mesagne si terrà il sesto appuntamento della rassegna “Misciagni e misciagnisi ti na vota”, a cura dell’Amministrazione Comunale di Mesagne – Assessorato alla Cultura - e di un’importante rappresentanza del mondo di studiosi e appassionati di storia e costumi locali. Tema della serata “Luoghi e personaggi di Mesagne: cussì mi li rricordu”.
La serata è dedicata a luoghi caratteristici, usanze, tradizioni, aneddoti e personaggi che hanno segnato la vita e la storia della comunità mesagnese. Le poesie in vernacolo di Emanuele Castrignanò e le musiche del maestro Rino Carparelli ripercorreranno le storia di una Città che non esiste più ma che i due poeti sono riusciti a far rivivere attraverso le parole e le note, filtrando i ricordi e i vissuti. Sintetica e attendibile  la definizione che il giornalista Angelo Sconosciuto ha dato dell’arte del poeta: “ Castrignanò unisce la propria notevole capacità di osservazione all’abilità di tradurre in vernacolo, quasi in sequenza fotografica, ciò che di profondo c’è nelle sue osservazioni, avvalorando l’idea che il dialetto può essere anche una lingua per concetti alti, tradotti in parole semplici ed efficaci.”
Con grande sobrietà, i versi in vernacolo di Castrignanò disegneranno i personaggi, modesti e non, che con sagacia e battute mordaci sono resi ancora vivi, nei ricordi di quanti li hanno realmente conosciuti e nella curiosità di chi li apprezza attraverso questi bozzetti.  “Atmosfera salace e costruttiva insieme. La situazione generale del paese spingeva tutti a dire e, soprattutto, a fare qualcosa. Al di là delle coloriture politiche, una società nuova si andava costruendo tra rinunce e fatiche. La satira serviva allora a condire il pane amaro di chi doveva, innanzitutto, pensare a sopravvivere” scrive dei versi di Castrignanò il prof. Roberto Alfonsetti. “Un’occasione festosa per far conoscere soprattutto alle giovani generazioni il ritratto di una Mesagne che non c’è più, uno spaccato delle nostre radici e del nostro passato che possa favorire il senso di appartenenza ad una comunità e ad un territorio” ha commentato lo stesso Castrignanò. I canti popolari di Rino Carparelli si alterneranno con quelli del duo Carmelo e Dalmazia. Gli interventi saranno coordinati dal prof. Marcello Ignone e a fine serata si potrà gustare un aperitivo tipico, a base di vino, pettole e polpette, offerto dal ristorante “La Locanda dei Messapi”. 

 
< Prec.   Pros. >

Bonus idrico



tributi


Calcolo IUC 2017
 
approfondimento su

LLPP Urbanistica 2015-2017

Progetto DEHORS

Raccolta differenziata



Bilancio 2016/2018


Xilella


Documento di ricerca - Xylella fastidiosa - a cura del Gruppo LAIR & Prof L De Bellis

Cittadini InterAttivi

Teatro comunale

Portale S.A.C.

 

ConsulEnte



Gli Eventi nella Cittą


Rigenerazione urbana


3 Minuti per Mesagne

 

Mesagne che vuoi

Webcam

Guida Turistica

Storia
Itinerari
Visite Guidate

Area Video

Visite virtuali

riga.jpg
Bentornati
riga.jpg
© 2017 Cittą di Mesagne - Sito Istituzionale - Partita Iva 00081030744 | via Roma, 4 | tel 0831.732111 | fax 0831.777403
| PEC: info@pec.comune.mesagne.br.it |
| Amministrazione Trasparente | Note legali | Privacy |

Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.