Home arrow Pubblicazioni arrow Cyclo Turgrate 2: il racconto di un viaggio
Cyclo Turgrate 2: il racconto di un viaggio PDF Stampa E-mail
Giovedì 5 Settembre alle ore 18,30 presso il Frantoio Ipogeo di Mesagne il Sindaco di Mesagne Franco Scoditti, l'Assessore al Turismo Maria De Guido, il Sindaco di Latiano Antonio De Giorgi, l'Assessore alle Politiche Comunitarie del Comune di Nardò Flavio Maglio, il coordinatore delle spedizioni Michele D'Anna e il prof. Giuseppe Messe che ha curato il prodotto editoriale, presenteranno la guida "Vie verdi in bicicletta, storia di un viaggio a sud est".

Le Amministrazioni comunali di Mesagne, Latiano e Nardò e l'Associazione Cicloamici - FIAB invitano i cittadini e tutti gli appassionati di viaggi e di cicloturismo a prendere parte al racconto di un viaggio straordinario percorso in bicicletta tra le vie verdi dell'Albania, del Montenegro e della Grecia partendo dai percorsi cicloturistici del Salento. L'esperienza del Cyclo Turgrate 2, realizzata a più riprese tra settembre e novembre 2012, è diventata una pubblicazione dedicata in particolar modo a chi volesse cimentarsi con una proposta di viaggio sostenibile ed insolita che ha toccato punti di interesse turistico di valore mondiale riconosciute dall'Unesco come patrimonio dell'Umanità, ma anche sentieri sconosciuti ai più e soprattutto mai sperimentati prima da cicloturisti. Presenteranno la guida "Vie verdi in bicicletta, storia di un viaggio a sud est" giorno 5 Settembre alle ore 18,30 presso il Frantoio Ipogeo di Mesagne: il Sindaco di Mesagne Franco Scoditti, l'Assessore al Turismo Maria De Guido, il Sindaco di Latiano Antonio De Giorgi, l'Assessore alle Politiche Comunitarie del Comune di Nardò Flavio Maglio, il coordinatore delle spedizioni Michele D'Anna e il prof. Giuseppe Messe che ha curato il prodotto editoriale.

"Il Cyclo TurGrate 2 è una avventura partita nel 2007 con la prima Edizione del Progetto - spiega Michele D'Anna. - Dal primo itinerario percorso tra Italia e Albania siamo idealmente ripartiti anche con questa seconda edizione visitando con le nostre biciclette luoghi di grande fascino ed interesse storico e culturale. La collaborazione con il progetto TurGrate 2 è stata duratura e proficua, e ci ha permesso di dare continuità ad una iniziativa che, tra prima e seconda edizione, ha rappresentato una esperienza importante finalizzata a rafforzare la competitività delle destinazioni turistiche adriatiche coinvolte, non solo facendole conoscere ma anche scoprendo rotte alternative in un ottica di sostenibilità ".

Quindici cicloturisti sono stati protagonisti di questa avventura e hanno riportato le loro testimonianze in un diario di viaggio ideato per il viaggiatore, pieno di dettagli, indicazione e rotte GPS, liberamente a disposizione di chi voglia ripetere l'impresa sul sito web del progetto TurGrate 2 (www.turgrate2.ue).

I Cicloamici hanno riportato a casa tantissimo materiale concernente il viaggio: foto meravigliose, racconti delle esperienze vissute e mappe percorse. E' stato il professor Giuseppe Messe, giornalista con una lunga esperienza a farne una pubblicazione che verrà stampata anche nelle lingue degli altri Partner di progetto e distribuita in Grecia, Montenegro, Albania e nei circuiti di tour operator internazionali. Al prodotto finale hanno contribuito tutti i Partner di progetto mentre le rotte dei singoli territori, studiate nei minimi particolari, sono state fornite da consulenti locali: i Cicloamici per Mesagne, il dott. Cosimo Chiffi per la città di Nardò e il dott. Guido Palma per la città di Latiano.

"Una esperienza innovativa - conclude il Sindaco Franco Scoditti - che ha portato ad un prodotto del tutto originale frutto di una esperienza che ha arricchito i partecipanti e le città coinvolte. Attraverso il viaggio si realizza uno scambio che è conoscenza reciproca e punto di incontro. Per la nostra città e per le città che fanno parte del progetto TurGrate 2, l'augurio è che si tratti di un punto di partenza per la crescita di una forma di turismo, quello in bicicletta, che non è solo ecocompatibile ma rappresenta una grande potenzialità di sviluppo, anche economico, per le nostre destinazioni."
 
< Prec.   Pros. >

Bonus idrico



tributi


Calcolo IUC 2017
 
approfondimento su

LLPP Urbanistica 2015-2017

Progetto DEHORS

Raccolta differenziata



Bilancio 2016/2018


Xilella


Documento di ricerca - Xylella fastidiosa - a cura del Gruppo LAIR & Prof L De Bellis

Cittadini InterAttivi

Teatro comunale

Portale S.A.C.

 

ConsulEnte



Gli Eventi nella Cittą


Rigenerazione urbana


3 Minuti per Mesagne

 

Mesagne che vuoi

Webcam

Guida Turistica

Storia
Itinerari
Visite Guidate

Area Video

Visite virtuali

riga.jpg
Bentornati
riga.jpg
© 2017 Cittą di Mesagne - Sito Istituzionale - Partita Iva 00081030744 | via Roma, 4 | tel 0831.732111 | fax 0831.777403
| PEC: info@pec.comune.mesagne.br.it |
| Amministrazione Trasparente | Note legali | Privacy |

Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.