Home arrow Pubblicazioni arrow Festival Nazionale di Teatro Ragazzi Festebā
Festival Nazionale di Teatro Ragazzi Festebā PDF Stampa E-mail
ASPETTANDO IL VENTO della Compagnia Thalassia di Brindisi vince il Festival Nazionale di Teatro Ragazzi Festebà. Nuovo riconoscimento nazionale per il Teatro Ragazzi Made in Puglia.Lo spettacolo è nato dalle ceneri dell'incendio della Riserva di Torre Guacetodel 2007.


Sembra che il teatro per ragazzi di qualità e l'arte del raccontare abbiano trovato una casa stabile in Puglia e in particolare a Brindisi. Lo spettacolo ASPETTANDO IL VENTO della Compagnia Thalassia, infatti, ha vinto appena una settimana il Festival di Teatro Ragazzi Festebà
che ogni anno si svolge a Ferrara a fine estate e il riconoscimento arriva a poca distanza da un altro premio nazionale che era stato assegnato alla stessa compagnia, quella volta con lo spettacolo LA GRANDE FORESTA, premiato con l'Eolo Awards come Miglior Novità del teatro ragazzi italiano.

Il nuovo riconoscimento arriva per il nuovo spettacolo della compagnia ad appena una settimana dal debutto ufficiale al Festival Internazionale di Narrazione di Arzo che era avvenuto in Svizzera sabato 31 agosto. La nuova produzione, infatti, scritta sempre da Luigi d'Elia e Francesco Niccolini, costruita e raccontata dallo stesso Luigi d'Elia con la regia di Francesco Niccolini e Fabrizio Pugliese e le musiche di Alessandra Manti, è una produzione

realizzata oltre che nell'ambito del progetto di residenza teatrale con sede a Mesagne, finanziato dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013) e attuato con il Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con il Comune di Mesagne, anche con il sostegno

del Festival Internazionale di Narrazione di Arzo in Svizzera e con la collaborazione del Festival Montagne Racconta di Montagne (Trento).

Un progetto artistico quindi con tanti compagni di viaggio e sostenitori su scala internazionale e che affonda invece le sue radici in pieno territorio brindisino, in particolare nelle ceneri dell'incendio che nel 2007 bruciò la palude della Riserva di Torre Guaceto. Da quella vicenda triste e intima (la compagnia Thalassia vive, lavora ed è cresciuta proprio nella riserva naturale brindisina) nacque il primo nucleo del racconto che oggi è diventato la storia di Arturo, Caterina e Andrea, tre bambini disegnati sull'acqua dello stagno, che hanno il cielo dentro, affrontano il mistero e insieme si raccontano, con la meraviglia dentro gli occhi.

Festebà, il festival di teatro per ragazzi di Ferrara, è giunto quest'anno alla sua 7ª edizione, ed è la proposta di punta di EstateBambini, la grande festa che da ormai venti anni a questa parte chiude l'estate delle famiglie ferraresi con spettacoli, mostre, teatro e gioco.

Lo spettacolo si è svolto in Piazza XXIV Maggio attorno all'Acquedotto Monumentale davanti ad un pubblico di spettatori e di speciali addetti ai lavori. La particolarità del Festival consiste, infatti, nel fatto che la giuria che assegna i premi è costituita da oltre cento giurati tra bambini, ragazzi e genitori appositamente formati per confrontarsi con i migliori spettacoli di teatri ragazzi d'Italia. In gara, infatti, c'erano compagnie storiche del teatro per l'infanzia tra cui la pugliese La Luna nel Letto, la Compagnia Rodisio o Teatro Gioco Vita Stabile di Innovazione.

La motivazione della giuria popolare recita:

"Aspettando il vento" di Thalassia Teatro, una storia molto originale, costruita con delicatezza, mistero e magia. La scenografia essenziale ed evocativa, grazie all'elemento del legno grezzo, forse portato dall'acqua, simboleggia un primordiale rapporto uomo-natura ancora incontaminato, che ognuno di noi "ha scritto dentro". La trama narrativa è attraversata dal tema della crescita e dei cambiamenti che essa porta con sé.

La verità delle relazioni, l'attesa del momento giusto, la forza della disubbidienza e la malinconia del distacco, arrivano agli spettatori facendo risuonare l'esperienza intima di ciascuno. "Del resto"... Luigi d'Elia, con la sua narrazione appassionata, ha regalato allo spettatore la libertà di immaginare e immaginarsi.

 

Altre informazioni:

  • http://www.festeba.it/wordpress/
  • http://www.cooperativa-thalassia.it/Home.aspx
 
< Prec.   Pros. >

Pari Opportunitā



Concorso bardicchia

 

pagopa



Bonus idrico



tributi


Calcolo IUC 2017
 
approfondimento su

LLPP Urbanistica 2015-2017

Progetto DEHORS

Raccolta differenziata



Bilancio 2016/2018


Xilella


Documento di ricerca - Xylella fastidiosa - a cura del Gruppo LAIR & Prof L De Bellis

Cittadini InterAttivi

Teatro comunale

Portale S.A.C.

 

ConsulEnte



Gli Eventi nella Cittā


Rigenerazione urbana


3 Minuti per Mesagne

 

Mesagne che vuoi

Webcam

Guida Turistica

Storia
Itinerari
Visite Guidate

Area Video

Visite virtuali

riga.jpg
Bentornati
riga.jpg
© 2017 Cittā di Mesagne - Sito Istituzionale - Partita Iva 00081030744 | via Roma, 4 | tel 0831.732111 | fax 0831.777403
| PEC: info@pec.comune.mesagne.br.it |
| Amministrazione Trasparente | Note legali | Privacy |

Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.