Home arrow Pubblicazioni arrow Rione Grutti
Rione Grutti PDF Stampa E-mail

Nessuna chiusura del passaggio a livello. Le ferrovie dello Stato a lavoro per individuare una soluzione che venga incontro alle esigenze dei cittadini.

“Non ci sarà nessuna chiusura del passaggio livello del Rione Grutti sino a quando non verranno identificate soluzioni condivise e partecipate.” E’ questo che ha dichiarato il Sindaco Mario Sconosciuto che mercoledì 7 febbraio, ha incontrato a Roma i Dirigenti di Ferrovie dello Stato presso la sede della società.
“Nonostante questo impegno dell’Amministrazione sia stato più volte comunicato e reso noto – continua il Sindaco - le informazioni diffuse in questi giorni dal centro-destra hanno contribuito a creare preoccupazione e malumori.  Rivolgo un appello a tutte le forze politiche dell’opposizione affinché la campagna elettorale venga basata su questioni concrete e non su fatti che, infondati, possono creare allarme sociale”.
Sulla situazione del passaggio a livello del rione Grutti viene quindi confermato quello che era già stato comunicato ufficialmente nell’ottobre del 2005.
Esiste infatti un Piano nazionale scaturito da ragioni di sicurezza per la chiusura dei passaggi a livello in tutte le città italiane, rispetto al quale è prevista anche la chiusura dei passaggi a livello che ricadono nel territorio di Mesagne. Nell’ottobre del 2005 il Sindaco portò nella capitale la sottoscrizione di gran parte dei residenti del rione Grutti che avevano manifestato le loro rimostranze e le loro preoccupazioni in merito alla chiusura del passaggio a livello.
Il dott. Nicola Tosto, Responsabile Soppressione Passaggi a Livello, aveva già allora assicurato che le Ferrovie dello Stato avrebbero sospeso i lavori e tenuto conto delle istanze dei residenti, elaborando proposte alternative che l’Amministrazione avrebbe valutato con il pieno coinvolgimento dei cittadini e dei vari livelli istituzionali.
Questo percorso di mediazione era stato condiviso ripetutamente con il Comitato "Grutti" allargato a tutti i residenti del quartiere, con il quale erano stati discussi i principali problemi di fruizione e di impatto ambientale delle opere, ed erano stati identificati insieme le modifiche da proporre alle Ferrovie per migliorare la tipologia strutturale e architettonica delle opere, la loro fruibilità e sicurezza.
Ad oggi, Ferrovie dello Stato ha presentato alcuni progetti alternativi che sono stati rigettati in via preliminare dall’Ufficio Tecnico comunale perché non idonei e confacenti alle esigenze manifestate dai cittadini. Come confermato dall’ultimo incontro, F.S. ne predisporrà altri riguardanti sia i passaggi pedonali che quelli veicolari che, passati al vaglio e ritenuti adeguati dall’Ufficio Tecnico, dovranno essere sottoposti all’attenzione dalle apposite Commissioni, del Consiglio Comunale, e soprattutto dovranno essere presentati ai cittadini affinché vengano da loro condivisi e valutati.
Sulla questione del passaggio a livello del rione Grutti, il Sindaco Mario Sconosciuto ha interessato attraverso la collaborazione del Sen. Caforio, direttamente il Ministro dei Trasporti Antonio Di Pietro che provvederà a seguire l'evolversi della vicenda.
 
< Prec.   Pros. >

Bonus idrico



tributi


Calcolo IUC 2017
 
approfondimento su

LLPP Urbanistica 2015-2017

Progetto DEHORS

Raccolta differenziata



Bilancio 2016/2018


Xilella


Documento di ricerca - Xylella fastidiosa - a cura del Gruppo LAIR & Prof L De Bellis

Cittadini InterAttivi

Teatro comunale

Portale S.A.C.

 

ConsulEnte



Gli Eventi nella Cittą


Rigenerazione urbana


3 Minuti per Mesagne

 

Mesagne che vuoi

Webcam

Guida Turistica

Storia
Itinerari
Visite Guidate

Area Video

Visite virtuali

riga.jpg
Bentornati
riga.jpg
© 2017 Cittą di Mesagne - Sito Istituzionale - Partita Iva 00081030744 | via Roma, 4 | tel 0831.732111 | fax 0831.777403
| PEC: info@pec.comune.mesagne.br.it |
| Amministrazione Trasparente | Note legali | Privacy |

Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.